Corale Giancarlo Scagliarini

VIGARANO PIEVE. La corale di Vigarano Pieve cambia nome. Dopo quasi trent’anni di attività diventerà la Corale Giancarlo Scagliarini. Questo per decisione di tutti i coristi che vogliono tramandare il ricordo, a quasi tre anni dalla scomparsa, dell’ispiratore della nascita della corale oltre ad essere stato un corista fino agli ultimi giorni di vita. «Abbiamo votato – spiega Bruno Livio Marcato direttore della corale – a scheda segreta per garantire la massima libertà di espressione. Tutti sono stati concordi con la scelta ed abbiamo trovato anche il consenso convinto sia della famiglia che dell’amministrazione comunale su questa nostra proposta».

L’ufficializzazione avverrà alla fine di questo mese durante un trittico di iniziative volute dalla pro Civitate di Pieve, con il patrocinio del Comune i Vigrano Mainarda per ricordare un personaggio che, in vita, era sempre molto impegnato nella vita sociale e culturale del paese. Giancarlo Scagliarini, per tutti affettuosamente era “Geca”, oltre che nell’attività della corale è stato, per mezzo secolo, l’anima trainante della filodrammatica e per tanti anni ha ricoperto il ruolo di presidente del comitato di gestione della Casa Protetta. Sua è stata l’idea e la realizzazione di un gruppo di autisti volontari, ancora in attività, che con un pulmino del Comune trasportano, gratuitamente, gli anziani negli ospedali oppure nella case di cura per sottoporsi ad esami o ad analisi. Chi ha bisogno di questo servizio viene prelevato dall’abitazione e poi riportato davanti l’uscio di casa (si tratta di un servizio apprezzato dalla popolazione che altri Comuni numericamente più importanti nel territorio, vedi Bondeno non hanno, ndr). Giancarlo Scagliarini ha vinto il concorso di personaggio dell’anno, creato dal nostro giornale e, nei gruppi, per tre volte lo ha vinto il gruppo degli Autisti del Pulmino della casa Protetta. Giuliano Barbieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.